Le Razze

Suffolk, dalla Gran Bretagna si è diffusa in Italia a metà del '900


Razza ottenuta in Gran Bretagna a metà Ottocento incrociando pecore della Contea di Norfolk (Norfolk Horned) con arieti Southdown. Viene allevata in Scozia, Galles, Irlanda e Nord America. Dalla Southdown ha ereditato la qualità della carne e della lana, mentre dalla Norfolk Horned (oggi rara) la rusticità. Ottima razza da carne. Anche in Italia è una razza molto apprezzata, sia a livello amatoriale che dagli allevatori professionali. Ottima pascolatrice, ha bisogno di pascoli fertili. Caratteristiche morfologiche e produttive Taglia grande. Vello bianco con testa e arti nudi e neri. Priva di corna. Tronco cilindrico e muscoloso. Peso medio: - Maschi a. oltre 100 kg fino a 130 - Femmine a. 85-100 kg Peso medio alla nascita: - Parto singolo 5,4 kg - Parto gemellare 4,5 kg Ottima produttrice di carne (ottima fecondità, buona capacità di allattamento e rapido accrescimento degli agnelli: ad appena 70 giorni di età possono superare i 30 kg di peso vivo) I parti normalmente sono gemellari, le fattrici sono eccellenti madri per la cura che dedicano ai loro agnelli. Prolificità del 165%. Buona la qualità della lana, discreta la produzione.

Bovini
Suini